full screen background image

Ai catechisti

157

Dr. Sr. Hanan Eshoa

O lavoratori nella vigna del Signore, mi piacerebbe unirmi a voi, spiritualmente e intellettualmente, per augurarvi un anno pieno di buone attività per annunciare la Parola di Dio e farLa crescere nei cuori dei vostri studenti, nel cuore delle vostre famiglie e nei cuori di tutti coloro che vivono e collaborano con voi nella Chiesa e nella società. Non vi dimenticate, miei fratelli e sorelle nel Signore Gesù, che voi siete gli occhi della Chiesa, le sue braccia, le sue gambe e la sua bocca, perché è attraverso di voi che Essa annuncia la Buona Novella a tutto il mondo.

Quindi, mantenetevi forti per costruire la giustizia e la pace! Date il vostro tempo e fate tutte le cose per la gloria di Dio e per costruire il suo Regno! Siate un segno di speranza e combattete la depressione e la noia! Diffondete l’amicizia e la gioia ovunque siete, così sarete, insieme al vostro gruppo, testimoni e segni di vita in un mondo che soffoca a causa della morte, del sangue e della vendetta.

Siete figli dell’amore e del perdono per cui siete invitati a vivere secondo questi principi e a insegnarli agli altri. Servite con umiltà perché come Gesù, vostro maestro, che ha lavato i piedi degli apostoli, voi attraverso il vostro insegnamento aiutate gli altri a purificare i loro cuori e diventare discepoli del Signore Gesù. Ma se sentite che non ne siete in grado, chiedete allora a Gesù di liberare i vostri cuori, soprattutto dell’orgoglio, affinché siate pronti a servire e dare gratuitamente, come hanno fatto i vostri antenati nel passato, coraggiosi fino ad affrontare la morte. Infatti, la catechesi non è un atto meccanico, ma dinamico, e prende la sua forza e i suoi principi da ciò che è stato tramandato nei secoli. Siate felici, allora, perché potete essere luce, sale e lievito del mondo, come sono stati i vostri antenati nel passato, anche in tempi più difficili di questi. Infatti, essi hanno portato gioia e speranza nonostante le circostanze avverse che hanno incontrato.

Rimanete saldi nella vostra fede in Cristo, per non essere vinti dalle situazioni del tempo attuale che non potranno cambiarvi; ma sarete voi dovete a cambiarle e ad invitare gli altri a cambiarle, perché siete figli della speranza e con essa vedete la vita, credendo che la vita crescere e prospera. Chiedete allo Spirito Santo di sostenervi per essere in grado di aiutare gli altri e incoraggiarli ad essere saldi in Cristo, attraverso la vostra testimonianza, che li aiuta a comprendere il progetto di Dio su ognuno di loro. Così, essi potranno vivere secondo il cuore di Dio.

Preparatevi, dunque, per iniziare un nuovo anno nel campo dell’educazione alla fede, il campo della bontà, il campo della gioia, il campo della fede e il campo dell’amore e della speranza. Mettete a fondamento dei vostri insegnamenti il Vangelo e il Magistero della Chiesa, per ogni cosa che preparate, per nutrirvi e nutrire gli altri attraverso tali insegnamenti, così sentirete che siete figli e apostoli del Signore Gesù e della Chiesa, ovunque siate. Amen